Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In 500 attendono la squadra e danneggiano aeroporto

Napoli, tifosi-vandali rovinano la festa: raid a Capodichino


Napoli, tifosi-vandali rovinano la festa: raid a Capodichino
02/10/2011, 18:10

NAPOLI - L'aeroporto di Capodichino è stato danneggiato questa notte da gruppi di tifosi che si sono recati ad accogliere il Napoli di ritorno da Milano dopo la vittoriosa partita con l'Inter. Tra le 0.30 e le 01.00 circa 500 tifosi hanno raggiunto l'aeroporto posizionandosi davanti a tutte le uscite per intercettare l'autobus con i giocatori.

Ben diverse, invece, le immagini dei tifosi in festa ieri sera e per tutta la notte sul lungomare di Napoli dove caroselli di auto e fuochi artificiali hanno illuminato il cielo.
Gruppi di teppisti, sono entrati a bordo di ciclomotori all'interno dell'aerostazione, sfondando una porta a vetri scorrevole, danneggiando alcuni banchi del check-in e rompendo una vetrina del «Blue Bar», al piano della terra. Il personale della Gesac, che gestisce l'aeroporto, sta facendo l'inventario completo dei danni. 
Nel tentativo di fermare i teppisti, che stavano forzando una porta a vetri, un ispettore dell' Ufficio prevenzione generale della Questura è rimasto lievemente contuso. Rinforzi di alcune volanti sono stati fatti affluire dalla sala operativa della Questura, che sono intervenute insieme a Guardia di Finanza e carabinieri. 

L'arrivo massiccio dei tifosi a Capodichino per festeggiare la squadra era stato annunciato dalle dirette Tv nel post-partita Inter-Napoli. Il pullmann con i giocatori del Napoli ha lasciato l'aeroporto alle 3.30 e si è diretto a Castel Volturno.

Commenta Stampa
di Red.Cro.
Riproduzione riservata ©