Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Una giovane rom sorpresa in un appartamento

Napoli, un arresto per tentato furto in abitazione


Napoli, un arresto per tentato furto in abitazione
25/10/2010, 14:10

Gli agenti del commissariato di polizia San Ferdinando hanno arrestato una 19enne , del campo Rom di Secondigliano per il reato di tentato furto in abitazione. I poliziotti poco dopo le 10.00 di sabato mattina sono intervenuti in via M. Schipa dove era stato segnalato un tentativo di furto. Gli agenti hanno accertato che la giovane poco prima si era introdotta all’interno di un appartamento dello stabile ritenendo, dopo aver suonato più volte il campanello che lo stesso fosse vuoto, ma in casa vi era due fratelli intenti a dormire. Le due vittime, ritenendo che stessero rincasando i genitori non avevano prestato attenzione al campanello di casa, ma successivamente avendo sentito la porta di casa aprirsi per poi non richiudersi si erano insospettiti in quanto pochi giorni prima avevano subito un furto con modalità analoghe. Uno dei due fratelli ha notato la testa della ragazza affacciarsi all’interno della camera e vedendo i due dormire si è prontamente allontanata nel massimo silenzio socchiudendo la porta d’ingresso. La vittima a questo punto si è svegliata rincorrendo la ragazza per le scale e riuscendo a bloccarla prima che potesse raggiungere il portone dello stabile dove ha notato ad attenderla un altro ragazzo. Il complice vista svanita ogni via di fuga per la ragazza è scappato. La giovane è stata arrestata e condotta al carcere di Pozzuoli.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©