Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

domenica dedicata alle persone affette da sindrome di down

Napoli, “Una regata con persone speciali”


Napoli, “Una regata con persone speciali”
10/10/2010, 12:10

Sarà una regata speciale, perché negli occhi dei velisti brillerà una luce particolare. Domenica 10 ottobre le acque del golfo di Napoli ospiteranno, in occasione della della Persona con sindrome di down, il trofeo “Una regata con persone speciali”, destinata a imbarcazioni a vela d’altura.

A bordo ci saranno anche loro, i veri protagonisti di una giornata volta a far comprendere a tutti che le diversità non sono affatto un ostacolo all’integrazione. La Lega Navale di Napoli, in collaborazione con l’Associazione Sindrome di Down Onlus, ha fortemente voluto un momento di vera aggregazione.

«Crediamo che il mare sia una risorsa eccezionale per sviluppare percorsi di integrazione e socializzazione – spiega l’avvocato Alfredo Vaglieco, il nuovo presidente – Il mare rappresenta, infatti, una dimensione a sé, tanto per il corpo quanto per la mente,  in grado di stimolare, attraverso lo sport, la condivisione e il divertimento, il superamento di qualsiasi barriera».

L’attività della Lega Navale non si fermerà qui: dopo la domenica dedicata alle persone affette da sindrome di down, l’attività ripartirà con la formazione legata al mare: dai corsi per skipper per barche da diporto a quelli di salvataggio per operatori balneari, a quelli per operatori marittimi, come radaristi e motoristi. E chissà che tra gli allievi non figuri anche qualche persona davvero speciale.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©