Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, ungherese si improvvisa parcheggiatore abusivo: arrestato


Napoli, ungherese si improvvisa parcheggiatore abusivo: arrestato
24/09/2011, 14:09

Ieri sera, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno arrestato Oliver Herenik, 34enne cittadino ungherese, senza fissa dimora, per tentata estorsione ai danni di un 76enne napoletano.

La vittima del reato stava parcheggiando la propria autovettura in Piazza Trieste e Trento quando il cittadino ungherese, presentandosi come parcheggiatore, gli si è avvicinato e gli ha esplicitamente chiesto soldi. Al netto rifiuto del 76enne, il giovane si è adirato e con fare minaccioso lo ha costretto a spostare l’autovettura dal punto in cui aveva parcheggiato.

L’anziano uomo, preoccupato dall’atteggiamento estremamente aggressivo del giovane e temendo per la sua incolumità quanto a possibili ritorsioni sull’autovettura, ha acconsentito senza nulla obiettare.

Pochi attimi dopo ha però incrociato una volante della Polizia e visibilmente spaventato ha chiesto aiuto.

I poliziotti non hanno impiegato molto per individuare il giovane e rilevare cosa stesse facendo in Piazza Trento e Trieste.

Interrogato su quanto accaduto, Herenik ha confermato di svolgere abusivamente l’attività di parcheggiatore ed ha anche giustificato la richiesta di denaro al 76enne motivandola con ragioni di sopravvivenza.

La vittima della tentata estorsione ha sporto denuncia ed Oliver Herenik è stato arrestato. In giornata sarà processato con rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©