Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Sanzioni per 57mila euro, 15 denunciati

Napoli, videopoker sequestrati dopo sos da mogli


Napoli, videopoker sequestrati dopo sos da mogli
08/02/2010, 16:02

NAPOLI - Mariti affetti da una vera e propria malattia del gioco: cosi' le donne chiedono alla polizia di intervenire. Gli agenti della divisione amministrativa e sociale della Questura di Napoli, dopo aver ricevuto le denunce, hanno effettuato a Napoli ed in provincia controlli amministrativi negli esercizi pubblici dove sono installati apparecchi elettronici da gioco d'azzardo. I controlli hanno interessato diversi bar, associazioni, circoli, caffetterie e internet point a Napoli e in alcuni quartieri della periferia. La polizia ha elevato sanzioni amministrative per un importo complessivo di 57.000 euro e ha sequestrato numerose apparecchiature tra videopoker e videogiochi. A carico di 15 persone tra gestori, titolari di esercizio e giocatori sono scattate inoltre denunce all'autorita' giudiziaria e segnalazioni amministrative per partecipazione a gioco d'azzardo o per violazione del divieto d'istallazione e di utilizzo di apparecchi elettronici da gioco d'azzardo in luogo pubblico o aperto al pubblico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©