Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Proseguono le indagini della Digos

Napoli-Bologna, 2 Daspo e un arresto per bagarinaggio


Napoli-Bologna, 2 Daspo e un arresto per bagarinaggio
19/10/2009, 20:10

Due tifosi del Napoli della curva A sono stati immediatamente identificati dalla Digos partenopea dopo episodi di illegalità che si sono verificati durante l’incontro di serie A che ha visto contrapposti il Napoli ed il Bologna. Si tratta di un 31enne del quartiere San Giovanni, appartenente al gruppo di ultras “Sud”, e di un 21enne della Sanità, del gruppo “Mastiffs”; nei confronti di entrambi è scattato un Daspo della durata di tre anni. Le indagini della Digos proseguono per identificare le altre persone che, durante la partita, hanno utilizzato fumogeni e petardi, esponendo anche due striscioni che contestavano il Viminale per la ‘tessera del tifoso’. Prima dell’incontro gli agenti della sezione Falchi hanno arrestato il 38enne Ciro Marzocchi, sorpreso a vendere biglietti all’esterno dello stadio, in piazzale D’Annunzio; l’uomo, già sottoposto a Daspo il 30 ottobre scorso per la stessa ragione, è stato arrestato e gli otto biglietti trovati in suo possesso sono stati sequestrati.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©