Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sopralluogo in via Verdi sostenuto da "Asterisko" e Ang

Napoli-Budapest: gli studenti ungheresi in visita al Comune


Napoli-Budapest: gli studenti ungheresi in visita al Comune
09/09/2010, 18:09

NAPOLI - Promuovere la democrazia e la cittadinanza europea, è questo lo scopo di “Napoli - Budapest: insieme per vivere una giovane Europa”. L’iniziativa, primo esperimento di scambio culturale in città, è voluta dall’associazione universitaria “Asterisko”, dell’Orientale di Napoli, e sostenuta dall’Agenzia Nazionale Giovani, organo governativo di collegamento tra il Ministero della Gioventù e l'Unione Europea. I dieci studenti ungheresi, al secondo giorno del tutor tra le istituzioni partenopee, sono stati accolti dal presidente del Consiglio comunale Leonardo Impegno e dal consigliere Santoro, promotore dell’incontro anche in qualità di Vice coordinatore regionale di ANCI Giovani. I due esponenti dell’amministrazione hanno tenuto una breve lezione sulla storia della politica italiana e sul funzionamento del governo. In particolare, Impegno si è soffermato sul ruolo degli enti locali e sulle funzioni di controllo e indirizzo del Consiglio comunale attraverso l’assemblea, le interrogazioni consiliari e le commissioni di indagine. Santoro ha sottolineato l’impronta sociale del progetto attraverso proficui contatti con il mondo dell’associazionismo e del volontariato, che avverranno nei prossimi giorni. Subito dopo spazio al dibattito: traffico e trasporto pubblico le curiosità dei giovani ospiti. "Si tratta di un momento di formazione e di crescita – hanno affermato gli studenti – fondamentale per il momento storico che viviamo per promuovere la conoscenza e gli scambi tra i vari stati e per contribuire alla costruzione di una coscienza europea". L’incontro si è concluso con la consegna di una targa alla delegazione magiara.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©