Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli:meta turistica nonostante emergenza rifiuti

Interviste per le strade di napoli

.

Napoli:meta turistica nonostante emergenza rifiuti
28/12/2010, 17:12

In giro, in questi giorni di festa, per le strade di Napoli, i turisti affollano i luoghi di maggiore attrazione!
L’emergenza rifiuti non ferma l’incoming nella città partenopea anche se, rispetto agli anni precedenti, l’afflusso è diminuito. Complice anche la crisi economica, che mette a dura prova la spesa dedicata ai viaggi.
Nonostante ciò, cinesi, brasiliani, inglesi e giapponesi muniti di fotocamera catturano le bellezze paesaggistiche e monumentali che Napoli generosamente offre.
San Gregorio Armeno sembra il luogo di maggior interesse in questo periodo natalizio. La famosa strada dei pastori, infatti, viene letteralmente presa d’assalto ogni anno per ammirare le statuette in creta ed ammirare il folclore del popolo partenopeo.
Piazza del plebiscito, Caserta e Pompei restano aree d’intensa attrazione culturale per turisti esteri e italiani.
Immancabile la sosta al centro storico per assaporare la caratteristica pizza.
E se l’incoming subisce una leggera flessione non è da meno l’outgoing.
Tra le mete più ambite dai Napoletani che si mettono in viaggio durate il Natale, le classiche destinazioni europee: Parigi, Londra, Berlino e le nuove Istambul e Praga. Scompare il turista di lungo raggio, colpito anch’esso dalla crisi. La scelta ricade su mete vicine, economiche usufruendo di particolari pacchetti e promozioni offerti dai tour operator.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©