Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napolitano e Polverini: "favoriamo l'integrazione sociale"


Napolitano e Polverini: 'favoriamo l'integrazione sociale'
18/12/2010, 15:12

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricordato quanto sia ‘imprescindibile’ il contributo che gli immigrati danno all’Italia. “Se da una parte bisogna fermare la ‘fuga di cervelli’ nazionali verso l’estero” – afferma il capo dello Stato – “dall’altro bisogna favorire l’integrazione fondata sul rispetto reciproco”.

È della stessa idea
Renata Polverini, presidente della Regione Lazio, che ha espresso la sua opinione in occasione della Giornata Internazionale dei Migranti.

“Le sagge parole del presidente Napolitano” – ha detto la Polverini – “rappresentano uno stimolo in più a proseguire sulla strada dell’integrazione e dell’inclusione sociale, già avviata dalla Giunta regionale”.

“Gli immigrati” – prosegue – “rappresentano una risorsa per la nostra Regione e da subito abbiamo attivato strumenti per potenziare la rete dei servizi territoriali a supporto dei cittadini immigrati e avviare il programma regionale di insegnamento della lingua e della cultura civica italiana rivolto ai lavoratori, alle donne e ai minori extracomunitari regolarmente presenti nella nostra Regione”.

“Siamo impegnati a favorire l'emersione del lavoro sommerso e a sostenere i lavoratori immigrati che vogliono fare impresa. Non dimentichiamo” – sottolinea la Polverini – “che l'Italia e' stata paese di migranti e, fermo restando il rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri, andremo avanti con l'impegno per una piena e solidale integrazione”.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©