Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Al margine dell'assemblea degli industriali napoletani

Napolitano ha incontrato i lavoratori della Fincantieri


.

Napolitano ha incontrato i lavoratori della Fincantieri
13/06/2011, 14:06

NAPOLI - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, così come aveva promesso, ha incontrato una delegazione di lavoratori della Fincantieri della città di Castellammare di Stabia. Napolitano,  arrivato ieri sera a Napoli, è stato l’ospite d’onore questa mattina all’assemblea pubblica dell’Unione degli industriali, che si è svolta presso l’Accademia aeronautica di Pozzuoli. Nel suo discorso anche il presidente degli industriali di Napoli Paolo Graziani ha parlato dell’indotto stabiese: "Non chiediamo - ha infatti dichiarato - commesse garantite, non vogliamo incentivi a pioggia inutili e distorsivi sui processi di selezione delle logiche di mercato. Vorremmo, però, una decisa riqualificazione della spesa pubblica che ci aiutasse a fare impresa". Poi Napolitano ha avuto un breve incontro con le Tute Blu al termine del quale ha affermato:"Ho incontrato gli operai della Fincantieri, del cantiere navale di Castellammare, realtà che io non ho dimenticato di citare neanche quando ho incontrato gli operai del cantiere ligure, a La Spezia, dicendo ciò che rappresenta storicamente il cantiere stabiese per tutta l'area napoletana". "Quello di Castellammare - ha aggiunto - è un cantiere storico, più antico dell'Unità d'Italia, che ha una grande tradizione ". "Abbiamo ragionato - ha concluso - con i rappresentanti dei lavoratori del cantiere, sulle necessità e possibilità di rilancio. Loro pongono molto l'accento sull'esigenza di un bacino di costruzione e su questo dovrebbe discutere il cosiddetto tavolo regionale che è stato deciso a livello nazionale sia in Liguria che in Campania”.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©