Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Nasce a Caserta l'Osservatorio Regionale Autismo


.

Nasce a Caserta l'Osservatorio Regionale Autismo
03/11/2018, 14:02

Al via l’Osservatorio Regionale per offrire alle famiglie ed ai pazienti cure mediche, assistenza socio-sanitaria e tutela legale. Un numero verde ed una piattaforma web per migliorare la qualità di vita e favorire la piena integrazione degli autistici.
Autismo infantile. Una diagnosi tremenda che in passato gettava le famiglie nello sconforto immaginando il loro bambino condannato ad una vita isolata e priva di ogni relazione sociale ed umana. La ricerca scientifica ed il progresso dei sistemi terapeutici ed assistenziali hanno reso meno tremenda questa patologia al punto che in alcuni casi non è neanche più considerata una malattia ma piuttosto una condizione di vita. Per aiutare i pazienti e le famiglie parte dalla Campania un’iniziativa di grande importanza socio-sanitaria, legale e culturale: l’Osservatorio Regionale Autismo.
L’Osservatorio, che ha sede a Lusciano (Caserta ) si articola in tre servizi fondamentali: il numero verde “pronto autismo” 800.367701, il sito www.osservatorioregionaleautismo.it ed un ambulatorio della solidarietà.  I cittadini della Campania avranno così a disposizione un’importante servizio supportato dalle moderne tecnologie di comunicazione per affrontare i disturbi dello spettro autistico senza vivere quella sensazione di abbandono ed isolamento che insorge dopo una diagnosi così complicata.
L’Osservatorio garantirà:  attività di formazione per i pediatri ed i medici di base per favorire la diagnosi precoce dell’autismo; la promozione della ricerca scientifica; la pratica delle più aggiornate metodologie terapeutiche; l’assistenza legale per eliminare il fardello del “dolore burocratico”. Il centro per l’autismo di Lusciano dispone infatti di tutti gli ausili tecnologici necessari per poter favorire l’apprendimento di questi bambini e ragazzi, ma anche la loro crescita personale.
A disposizione dei ragazzi ci sono psicologi, medici, infermieri, fisioterapisti, terapisti ed operatori socio-sanitari. Mentre ai genitori è garantita assistenza legale da un pool di otto avvocati che, gratuitamente, saranno al servizio delle famiglie per far valere quei diritti spesso calpestati. Alla presentazione dell’Osservatorio hanno partecipato il direttore Sergio Canzanella, il Presidente della Commissione Sanità Regione Campania Stefano Graziano e Salvatore Galeone Presidente di Percorsi per Crescere

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©