Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nasce a Napoli Banca Più Napoli Est, banca territoriale e di credito cooperativo


Nasce a Napoli Banca Più Napoli Est, banca territoriale e di credito cooperativo
26/05/2011, 12:05

Napoli – Nasce a Napoli una nuova banca di credito cooperativo: Banca Più Napoli Est. La banca è nata grazie alla sottoscrizione delle azioni di 1070 soci che hanno eletto i propri organismi rappresentativi, nominando Maurizio Barracco presidente onorario, Donato Falco presidente del consiglio d’amministrazione e Sergio D’Angelo vice-presidente. Tra i principali promotori della Banca alcune piccole e medie imprese, artigiani , lavoratori dell’Arin e organizzazioni del terzo settore. Il primo sportello della nuova Banca è presso la sede dell’Arin a Ponticelli.

La Banca Più Napoli Est si pone come una vera e propria banca territoriale e ha come obiettivo primario quello di favorire i soci e gli appartenenti alla comunità locale nelle operazioni e nei servizi di banca, oltre alla crescita responsabile e sostenibile del territorio e alla promozione dello sviluppo della cooperazione e della piccola e media impresa.

La Banca pone al centro della sua attività la persona e non il capitale e ha come valori fondanti l’orientamento sociale e la costruzione del bene comune e la sollecitazione alla partecipazione degli operatori economici, delle famiglie e delle imprese alla vita economica e produttiva.

La Banca è in attesa dell’autorizzazione dalla Banca d’Italia e si inquadrerà nel Credito Cooperativo che aderisce all’Associazione delle Banche di Credito Cooperativo Europee e che è formato da oltre 450 Banche autonome, fra loro federate con 4.000 sportelli in Italia, che lo rendono il Gruppo Bancario territorialmente più esteso nel Paese.

Gli altri membri del consiglio di amministrazione sono: Vincenzo Di Giacomo, Alessandro Limatola, Nello Loreto, Gabriella Pelliccia, Camillo Rapullino, Gennaro Renta e Aldo Enea Zanfagna (Consiglieri). Il collegio sindacale è composto da: Vincenzo La Cava (presidente), Amedeo Giglio, Mario Marsico (sindaci effettivi), Rosario Brosca e Raffaele Casuscelli (sindaci supplenti).

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©