Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

A disposizione smalto, trucco e maschera per il viso

Nasce a Treviso un centro estetico per bambine sotto i 12 anni


Nasce a Treviso un centro estetico per bambine sotto i 12 anni
21/03/2012, 12:03

TREVISO - Sta generando non poche discussioni l'apertura a Treviso di un centro estetico, chiamato Little Lolas. E come fa intuire il nome (Little Lola in italiano è piccola Lola o Lolita) è un centro estetico indirizzato alle bambine. Non ragazze, non ragazzine, ma proprio bambine: da 2 a 12 anni.
La notizia, riportata sul Corriere.it, specifica che il centro offre servizi precisi: smalto mani e piedi (assicurano si tratta di prodotti atossici, ipoallergenici e a base d'acqua) per 6 euro, trucco per 5 euro, maschera di bellezza allo yogurth (!) per 12 euro. Per ora niente cerette o massaggi (e vorrei ben vedere!, ndr).
Ma resta questa tendenza, sempre più pericolosa dal punto di vista sociale, di trasformare le bambine in delle lolite sensuali, anche quando è troppo presto. Qualcuno se la vuole immaginare una bambina di 3 anni o 4 che va all'asilo che si è appena tolta il pannolone, ma mostre alle altre bambine o ai bambini le unghie delle mani (e d'estate, con le scarpe aperte, anche quelle dei piedi)? Siamo fuori dalla realtà. Anche perchè non è un caso unico: si va da Vogue che in Francia ha pubblicato un servizio fotografico con bambine sui 10-12 anni vestite in maniera sexy e con atteggiamenti languidi (come nella foto); alle varie case che pubblicizzano reggiseni o costumi per bambine con le imbottiture; a chi addirittura - come una pubblicità uscita nel 2011 e poi ritirata - fa servizi fotografici a ragazzine in atteggiamenti sessualmente alquanto espliciti. C'è poi da stupirsi che i pedofili stiano cominciando a giustificarsi, dicendo che le bambine sono consenzienti?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©