Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Federconsumatori: "Primo passo contro la cattiva sanità"

Nasce il primo sportello per difendere i diritti del malato


Nasce il primo sportello per difendere i diritti del malato
01/10/2010, 16:10

NAPOLI - E' stata messa in calendario per lunedì 4 ottobre la presentazione del nuovo sportello della Federconsumatori Campania, dedito ai diritti del malato.
Presso la Quadreria del Real Conservatorio della Solitaria, in via Santa Caterina da Siena, saranno presentate le iniziative che Federconsumatori Campania intende realizzare in difesa di tutti i malati.
«C’è la necessità – afferma il presidente Rosario Stornaiuolodi tutelare il malato. In Campania ci sono casi di cattiva sanità e come Federconsumatori siamo pronti ad aiutare i tanti pazienti disagiati. Bisogna difendere il cittadino dalla malasanità. Questo sportello è solo uno dei primi presidi che riguarda il malato ed inaugura un ulteriore e nuovo metodo per aiutare i più indigenti».
La giornata sarà introdotta dall’Avvocato Mario Mazza, responsabile dello sportello per i diritti del malato. Parteciperanno all’inaugurazione pubblica, oltre al Presidente di Federconsumatori Campania, anche il vice Presidente nazionale di Federconsumatori, Rita Battaglia, il segretario regionale della Funzione Pubblica Cgil, Francesco Petraglia, il cardiologo di Emergency volontario in Sudan, Paolo Arciprete, il segretario di Psichiatria Democratica, Emilio Lupo.
«Con l’apertura del centro tutela dei diritti del malato – afferma l’avvocato Mazza la Federconsumatori vuole maggiormente garantire i cittadini sia da quelle che sono gli errori medici da parte di strutture sanitarie complesse sia garantire la collettività per il ripristino dei ticket sanitari a prezzi adeguati per le fasce di reddito, nonché al ripristino delle prestazioni sanitarie a cui la regione è tenuta per legge»
Nel corso del pomeriggio sarà presentato il libro “Oltre le Grate” edito da Turchini e scritto da Angela Fiore, che racconta un percorso storico-musicale della Napoli del 600. All’iniziativa suoneranno anche due giovani studenti del conservatorio musicale. Francesco di Costanzo e Simone Cipriano, rispettivamente con violino e clarinetto. Sarà possibile, inoltre, visitare la quadreria di affreschi presenti nella prestigiosa struttura.
Il pomeriggio si concluderà con buffet e brindisi inaugurale.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©