Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Vicino al dormitorio uno spazio per minori a rischio

Nasce la “Pizzeria dell’impossibile”

Ai ragazzi sarà insegnato l'arte della pizza

.

Nasce la “Pizzeria dell’impossibile”
08/01/2013, 13:58

NAPOLI - Nel centro storico di Napoli, vicino al dormitorio pubblico di via De Blasiis, nasce la “Pizzeria dell’impossibile”, una scuola per pizzaioli, dove i minori a rischio potranno imparare un mestiere. L’iniziativa promossa e finanziata dal gruppo di ristorazione ‘Fratelli La Bufala’ e l’associazione ‘Scugnizzi’, è nata sulla scia del progetto “Finché c’è pizza, c’è speranza” portato avanti da anni nel carcere minorile di Nisida e risultato vincente per la rieducazione dei minori. Inoltre, la “Pizzeria dell’impossibile” sfornerà oltre 100 pizze al giorno per gli ospiti del dormitorio pubblico.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©