Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nascondeva pistole nella borsa da calcio: arrestato


Nascondeva pistole nella borsa da calcio: arrestato
16/05/2012, 12:05

Due pistole ben oleate e perfettamente funzionanti, di cui una risultata rubata 34anni fa, complete di cartucce, ma anche un passamontagna ed una felpa di colore nero, è quanto gli agenti del Commissariato di Polizia “S. Carlo Arena” hanno sequestrato, nella serata di ieri, nell’abitazione di un pregiudicato, nel corso di una perquisizione.

I poliziotti, recatisi nei pressi dell’abitazione di un uomo di 38 anni, hanno effettuato un servizio di appostamento, attendendo il momento opportuno per intervenire. Notato l’uomo uscire da uno stabile di Via G. Piazzi, lo hanno bloccato riconducendolo nell’abitazione, dove hanno effettuato la perquisizione.

Nella cucina, riposto sul frigorifero, gli agenti hanno notato un borsone da calcio, al cui interno sono state rinvenute e sequestrate: una pistola Beretta cal.6,35, corredata da caricatore contenente 2 cartucce ed una pistola modello Walther, calibro 7,65 para, completa di caricatore con 3 cartucce al suo interno, dello stesso calibro del tipo parabellum, oltre al passamontagna ed una felpa. Da accertamenti effettuati è emerso che la pistola Beretta, risultava denunciata quale rubata l’ultimo giorno dell’anno, nel 1977.

Sono in corso accertamenti tecnico-balistici, da parte della Polizia Scientifica, al fine di accertare se le armi sono state utilizzate recentemente, nonché la provenienza della pistola 7,65 avente regolare matricola. L’uomo è stato arrestato, perché responsabile di detenzione illegale di arma e munizioni, nonché per il reato di ricettazione e condotto dai poliziotti al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©