Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Natale in crociera, viaggiatori scelgono di festeggiare tra le onde


Natale in crociera, viaggiatori scelgono di festeggiare tra le onde
13/10/2010, 12:10


ROMA - Pasqua con chi vuoi, ma Natale in crociera. Sono sempre di più i viaggiatori che scelgono di trascorrere le festività natalizie a bordo di una nave. Lo rivela un’indagine di Noi Crociere, portale specializzato nella prenotazione di viaggi e vacanze in crociera. Ogni mese in media avvengono 8.100 ricerche su Internet per le crociere di Natale, con il picco più alto nei mesi di ottobre e novembre. L’itinerario preferito è quello che tocca la Spagna e il Marocco, con tappe a Barcellona, Malaga e Casablanca. La durata del periodo di soggiorno è, di solito, di 9 giorni ed 8 notti, compreso il giorno di Natale. “Chi viaggia nel periodo natalizio sceglie la crociera in Spagna e Marocco perché permette di godere del buon clima in pieno inverno e perché consente di coniugare in una sola settimana una vacanza culturale e di relax. Da una parte, infatti, è possibile scoprire le bellezze artistiche dei luoghi in cui si approda, dall’altra si può godere di tutti i comfort disponibili a bordo e lasciarsi coccolare” spiega Giuseppe Gambardella, fondatore di Noi Crociere. La tipologia di viaggiatori che decide di festeggiare il Natale a bordo di una nave da crociera è rappresentata principalmente da famiglie con bambini. Secondo lo staff di Noi Crociere, le famiglie optano per questa tipologia di viaggio perché, grazie ai tanti servizi a bordo, consente di vivere una vacanza in completo relax, anche se si viaggia con bambini piccoli. Un’altra categoria molto attratta dalle crociere è quella dei gruppi di single che scelgono di partire in crociera per conoscere gente nuova e visitare città diverse. “Riceviamo moltissime chiamate al nostro centralino da parte di famiglie che decidono di trascorre un Natale, in modo tradizionale, in famiglia, ma con un tocco diverso rispetto al solito. La crociera infatti permette di vivere la vacanza riuniti, senza rinunciare però a visitare differenti località” aggiunge Giuseppe Gambardella.
Altro dato importante è la crescita continua, negli ultimi due mesi, delle prenotazioni per le crociere da parte della fascia giovanile, quella che va dai 25 ai 35 anni. Una tendenza iniziata nei mesi estivi e confermata anche a settembre ed ottobre. “Un tempo si pensava che le crociere rappresentassero la vacanza ideale soltanto per famiglie o adulti, oggi invece anche i giovani sono sempre più attratti dai viaggi a bordo delle navi. In questo senso, i servizi e i divertimenti a bordo, come discoteche e cinema, hanno contribuito di certo a conquistare questa tipologia di pubblico” conclude Gambardella.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©