Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tante le manifestazioni in programma per il giorno di Natale

Natale particolare per 8000 militari italiani in missione


Natale particolare per 8000 militari italiani in missione
19/12/2010, 15:12

Sono circa ottomila i militari italiani impegnati nelle missioni umanitarie all'estero, oltre a quelle principali in Iraq e Afghanistan, ma ci sono altri contingenti, meno numerosi delle due missioni principali, quelli che questo Natale lo passeranno lontano da casa saranno: gli 81 militari italiani attualmente in Egitto, 35 militari a Malta, altri 27 in Albania, 19 in Uganda, 18 militari italiani impegnati in Israele, 15 in Georgia, 13 a Hebron, 8 tra India e Pakistan, 5 in Marocco, 4 in Congo, 4 a Cipro, 3 in Sudan, uno a Gaza. Invece nell'area occidentale dell'Afghanistan, tra i distretti di Herat e Bala Murghab, i militari italiani inquadrati nel Comando Regionale Ovest della missione ISAF si preparano a trascorrere il Natale lontani 4.600 km dalla loro patri e dalle loro case. Nonostante tutti gli impegni che la giornata da militare ha con se, comunque si passerà il giorno di Natale con manifestazioni particolari, come la S.Messa e la cena con menu speciale, infatti il maggiore Igor Piani, svela le manifestazioni: ''Una Santa Messa sara' celebrata a Camp Arena, ad Herat e compatibilmente con il numero di assistenti ecclesiastici presenti saranno celebrati i riti natalizi anche presso le basi avanzate dislocate sul territorio di competenza. Le festivita', comunque - precisa il portavoce della missione in Afghanistan, il maggiore Piani - non influiranno minimamente sulle operazioni previste sul terreno''.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©