Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Natante in avaria al largo di Procida. La guardia di finanza soccorre quattro persone


Natante in avaria al largo di Procida. La guardia di finanza soccorre quattro persone
31/10/2012, 13:07

Ieri, intorno alle ore 09:45, la motovedetta “V.2033” della Stazione Navale di Napoli, nel corso di ordinaria crociera di sorveglianza, ha individuato un’imbarcazione a vela di dodici metri, in balia del mare i cui occupanti cercavano di attirare l’attenzione di quanti passassero.

Affiancato il veliero che aveva sia il motore che timone in avaria, i finanzieri provvedevano a tranquillizzarne gli occupanti, a assicurarne le condizioni di galleggiabilità e  a rimorchiare l’imbarcazione all’approdo più vicino, il porticciolo di Marina di Procida .

L’intervento dei finanzieri è stato provvidenziale, in quanto ha evitato che l’imbarcazione rimanesse, con mare mosso e senza la possibilità di governare, in un tratto di mare intensamente battuto, con il plausibile rischio di una rovinosa collisione.

I quattro occupanti, M.F. di anni53, L.S. di anni29, M.L. di anni 42 e G.D. di anni 40, sono tutti di origine lombarda.

 

La presenza costante di unità navali ed aree del Reparto Operativo Aeronavale di Napoli della Guardia di Finanza nelle acque costiere della Campania, prioritariamente per l’adempimento dei compiti istituzionali di polizia economico - finanziaria sul mare e lungo la costa, garantisce la pronta disponibilità di intervento in casi di necessità, innervando efficacemente il dispositivo di sicurezza della navigazione e contribuendo alla riduzione, nel numero e nella gravità delle conseguenze, dei sinistri marittimi.

 

Nel corso del 2012 le fiamme gialle campane hanno effettuato con successo nr. 10 interventi di soccorso , prevalentemente nel periodo estivo, recuperando 10 natanti e aiutando 34 persone.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©