Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Altre 21 persone sono state denunciate

'Ndrangheta: 30 arresti, in manette sindaco di Scalea


'Ndrangheta: 30 arresti, in manette sindaco di Scalea
12/07/2013, 09:30

COSENZA  - Una vasta operazione dei carabinieri  tra Calabria, Puglia, Basilicata e Campania, ha portato all’arresto di 38 persone. Le accuse sono, a vario titolo, di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, sequestro di persona, armi, estorsione, rapina, corruzione, il tutto aggravato dal metodo mafioso. In manette, tra gli altri, il sindaco di Scalea Pasquale Basile, eletto a capo di una lista civica, e cinque assessori della sua giunta. Le accuse sono, a vario titolo, di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, sequestro di persona, detenzione e porto di armi, estorsione, rapina, corruzione, turbativa d'asta, turbata libertà del procedimento amministrativo, concussione, falso, istigazione alla corruzione e minaccia, tutti aggravati dal metodo mafioso. Altre 21 persone sono state denunciate in stato di libertà per gli stessi reati.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©