Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arresti della squadra mobile di Lamezia Terme

'Ndrangheta, in manette 4 esponenti del clan Giampà

Accusati di estorsione aggravata di stampo mafioso

'Ndrangheta, in manette 4 esponenti del clan Giampà
20/07/2011, 13:07

LAMEZIA TERME - La polizia ha arrestato Giuseppe Giampà, capo dell’omonimo clan di Lamezia Terme e figlio di Francesco detto “il professore", assieme ad altre tre persone della medesima consorteria di ‘Ndragheta. Angelo Torcasio, Domenico Chirico e Battsta Casentino, sono accusati, assieme al boss, di estorsione aggravata dalla metodologia mafiosa ai danni di due imprenditori edili. In mattinata, le quattro persone ritenute responsabili di appartenere al clan Giampà, sono finite in manette. Secondo gli investigatori Giuseppe Giampà, avrebbe ripreso a scontrarsi con i Torcasio per il controllo del territori. Fatti gravi di sangue deglio ultimi mesi, proverebbero tali screzi. La squadra mobile di Catanzaro che ha effettuato gli arresti, ha sottolineato come nell’area della Piana di Lamezia siano ultimamente aumentati gli atti intimidatori a commercianti ed imprenditori costretti a pagare il pizzo.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©