Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

'NDRANGHETA, SEQUESTRO BENI A COSCA GENTILE-BESALDO


'NDRANGHETA, SEQUESTRO BENI A COSCA GENTILE-BESALDO
02/01/2009, 15:01

Beni per un milione di euro sono stati sequestrati dai finanzieri di Catanzaro ad alcuni presunti affiliati alla cosca Gentile-Besaldo. Questa opera nella zona di Amantea e del medio Tirreno cosentino e aveva già subito numerosi arresti e un sequestro di beni per 15 milioni di euro un anno fa. I beni sequestrati sono un ristorante, 5 negozi ed un terreno edificabile, tutti ad Amantea, e sono del boss Tommaso Gentile e di tre presunti affiliati: Guido Africano, Massimo Africano e Giacomino Guido.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©