Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

'Ndrangheta: Sindaco Biasi si dimette


'Ndrangheta: Sindaco Biasi si dimette
05/01/2013, 11:39

VALLECROSIA - È rimasto coinvolto nell’operazione dell’Arma denominata ‘La Svolta’, per questo motivo, Armando Biasi, si è dimesso dall’incarico di Sindaco di Vallecrosia. Accusato di voto di scambio all’interno di un’operazione che ha portato all’arresto di 17 persone, tutte legate in qualche modo all’ndrangheta. Tra gli indagati anche gli ex Sindaci di Ventimiglia e Bordighera: Gaetano Scullino e Giovanni Bosio.

Era il 19 dicembre quando Biasi dichiarò: “Sono convinto che se si rendesse necessaria una verifica o un controllo sulla legittimità degli atti amministrativi non potrà che certificare il livello altissimo di preparazione e onestà dei dipendenti comunali e della Giunta”. Questa mattina invece le dimissioni ufficiali: “Dopo un periodo di opportune riflessioni personali e familiari, ho maturato la volontà di interrompere il mio mandato amministrativo, dimettendomi dalla carica di Sindaco”. Due sarebbero i motivi che lo avrebbero portato alla scelta di rassegnare le dimissioni dall’incarico di Primo Cittadino: “Salvaguardia e tutela del mio nucleo familiare che altrimenti si troverebbe a pagare un prezzo troppo alto. Solo il tempo e la giustizia potranno ridare la meritata serenità che ognuno di noi auspica all’interno della propria famiglia. La seconda motivazione per cui rassegno le dimissioni è il valore inestimabile della dignità personale”.

 

 

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©