Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arresti in Italia e Usa per droga

'Ndrangheta, stanata organizzazione internazionale

Al momento sono oltre 40 gli indagati

'Ndrangheta, stanata organizzazione internazionale
11/02/2014, 09:19

MILANO  - Una organizzazione della 'ndrangheta attiva in Italia, Stati Uniti, Canada, Centro e Sudamerica è stata scoperta dagli inquirenti che hanno disposto,  in queste ore,  numerose perquisizioni ed arresti  in Italia e all'estero. L’operazione è condotta dalla Polizia di Stato in collaborazione con l'Fbi.

L'inchiesta, spiega una nota della polizia, è stata coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria. Al momento sono oltre 40 gli indagati per associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga ed associazione mafiosa. L'operazione, battezzata New Bridge, conta in tutto 26 provvedimenti di fermo. Fra gli arrestati ci sarebbero soggetti legati alle famiglie Ursino e Simonetta, capi di una potente 'ndrina, e una persona a New York legata alla famiglia mafiosa Gambino.

L'indagine, frutto di due anni di lavoro, avrebbe dimostrato l'esistenza di un ponte fra Calabria e Stati Uniti "per un sodalizio transnazionale dedito al traffico di stupefacenti e del riciclaggio di denaro" che coinvolge anche i cartelli narcos del centro e del Sudamerica.

Le indagini hanno permesso di sventare la consegna di container, con partite di centinaia di chili di cocaina, organizzata frala Guyanaed il porto di Gioia Tauro. La droga sarebbe giunta in Italia, sciolta in barattoli di cocco ed ananas.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©