Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nel ferragosto del 2007 persero la vita 7 persone

'Ndrangheta, strage di Duisburg:ergastolo per Strangio

Secondo i giudici, atto finale della guerra tra clan

'Ndrangheta, strage di Duisburg:ergastolo per Strangio
12/07/2011, 13:07

LOCRI (Reggio Calabria) - Condannato oggi all’ergastolo Giovanni Strangio dai giudici della Corte d’Assise. Strangio, facente parte dell’omonimo clan della ‘Ndrangheta, è ritenuto uno degli ideatori ed autori della strage di Duisburg avvenuta nel Ferragosto del 2007, in cui sette persone persero la vita. Il 15 agosto del 2007 Giovanni Strangio aprì il fuoco assieme ad altri complici quali: Giuseppe e Sebastiano Nirta, questi ultimi ancora in attesa di giudizio. Secondo i giudici, la strage rappresenta l’ultimo atto della faida di San Luca che ebbe inizio nel 1991. la lotta tra clan ha visto da allora contrapporsi la cosca dei Pelle-Vottari contro quella dei Nirta-Strangio, per interessi criminale ed economici. Racket e droga le attività d’interesse. Oltre a Strangio, oggi i giudici hanno condannato all’ergastolo anche altre sette persone con l’accusa di aver commesso delitti durante la lotta tra faide.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©