Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Fa scappare i clienti"

Negoziante ateniese prende a calci una bimba Rom


Negoziante ateniese prende a calci una bimba Rom
18/09/2013, 12:39

Una bimba Rom sta suonando la fisarmonica fuori dal suo negozio, sul marciapiede. E lei la prende a calci per cacciarla, perché... le fa scappare i clienti. La protagonista di questo sconcertante episodio è la proprietaria di un negozio di Atene, nei pressi dell'Acropoli, quindi in pieno centro. Una brutta vicenda, che però non sarebbe un'eccezione, secondo un report del Greek Helsinki Monitor, un gruppo di diritti umani con sede nella capitale greca. Secondo il documento la discriminazione nei confronti dei Rom, 400mila in tutto il Paese, è molto alta in Grecia. Tanto che spesso le scuole sono quasi costrette a escludere i piccoli Rom per le forti pressioni delle comunità locali.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©