Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il raid dopo le proteste contro gli ambulanti

Negozio danneggiato nel centro di Torre del Greco


.

Negozio danneggiato nel centro di Torre del Greco
05/01/2010, 12:01

TORRE DEL GRECO – Cumuli di spazzatura accumulati fuori al suo negozio e proteste contro gli ambulanti delle storiche piazzette di largo Santissimo. E’ questa la battaglia intrapresa da otto mesi dalla titolare di due negozi in via Diego Colamarino. L’anno nuovo però, si è aperto per l’imprenditrice con un’amara sorpresa. Proprio durante i festeggiamenti di capodanno qualcuno ha piazzato dei potenti petardi davanti all’ingresso delle due attività commerciali. Vetri in frantumi e fioriere distrutte. L’episodio vandalico potrebbe essere legato ai frequenti contrasti che la commerciante ha avuto nell’ultimo periodo con i venditori ambulanti della zona che vendono i loro prodotti nel mercatino del centro cittadino. Proprio l’ultimo giorno dell’anno la commerciante fu costretta a chiamare gli agenti della polizia municipale per denunciare, per l’ennesima volta, la presenza di rifiuti davanti ai suoi negozi. Più volte, infatti, la donna si è rivolta all’amministrazione comunale per tentare di risolvere una situazione che si ripete ormai da mesi ma che non ha ancora trovato soluzione. Negli ultimi giorni poi, il Comune ha rilasciato nuove autorizzazioni per far sistemare bancarelle e stand proprio vicino ai suoi due negozi. Una situazione che di certo, in un periodo di crisi generalizzata, non aiuta l’attività commerciale della giovane imprenditrice. Il raid vandalico della notte di San Silvetro potrebbe dunque essere una ritorsione nei confronti di chi ha più volte lamentato il problema.
La titolare dei negozi danneggiati denuncia il brutto episodio ai nostri microfoni.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©