Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

In Europa 4,5 milioni i non vaccinati

Nei primi 4 mesi del 2019, in Italia quasi 900 casi di morbillo


Nei primi 4 mesi del 2019, in Italia quasi 900 casi di morbillo
31/05/2019, 19:00

ROMA - Nei primi quattro mesi del 2019, in Italia ci sono stati 894 casi di morbillo segnalati, per cui è stato necessario un ricovero. Due terzi di questi arrivano da sole tre regioni: Lazio, Lombardia ed Emilia Romagna. A gennaio ci sono stati 176 casi, a febbraio 168, a marzo 221 e ad aprile 299. L'età media era intorno ai 30 anni. I bambini colpiti dla morbillo sono stati 86. I dati possono sembrare elevati, ma rappresentano un miglioramento rispetto al 2017 e 2018. Segno che il decreto Lorenzin sta ottenendo i risultati voluti, a dispetto dei no vax che continuano a cercare di aggirare l'obbligo vaccinale. 

Ma il problema delle mancate vaccinazioni resta. Secondo i dati europei, sono ben 4,5 milioni le persone non vaccinate, di cui circa 80 mila vengono colpite ogni anno da questa malattia. Inoltre nel 2017 solo 4 nazioni avevano una copertura vaccinale superiore al 95% (che è il limite minimo da raggiungere per far entrare in azione la protezione offerta anche ai non vaccinati), mentre nel 2007 erano ben 14. Una sfiducia che, come in Italia, è motivata essenzialmente dall'ignoranza, visto che tutti i dati dimostrano come i rischi con un vaccino siano minimi. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©