Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

NEL FINE SETTIMANA STRADE INSANGUINATE DALLO SBALLO


NEL FINE SETTIMANA STRADE INSANGUINATE DALLO SBALLO
22/09/2008, 10:09

Alcol, droga, e poi al volante. E' ancora una volta questo il mix che firma le morti sulla strada del sabato notte. Quattro in queste ultime ore.

Il primo incidente mortale intorno alle 3 di notte, a Bresso, alle porte di Milano. Un giovane di 20 anni, alla guida della sua auto ubriaco e drogato, ha 'bruciato' un semaforo rosso e si è andato a scontrare con'un altra auto causando la morte dell'altro conducente di soli 32 anni. Il ragazzo, risultato positivo ad alcol e narcotest, è stato arrestato per omicidio colposo dai carabinieri.

Era ubriaco anche il trentenne che, stanotte, a Pietra Ligure (Savona) ha perso il controllo della sua auto finendo contro un rimorchio parcheggiato al margine della carreggiata. In macchina con il giovane, rimasto illeso, c'erano altri due coetanei morti sul colpo nell'impatto. Positivo all'alcotest, il trentenne è accusato di omicidio colposo plurimo.

E l'ultima vittima di questo sabato sera è un uomo di Alba Adriatica, in provincia di Teramo. Il 39enne stava percorrendo con il suo scooter la statale 16, all'altezza di Giullanova, quando è stato investito da un suv. Il conducente del fuoristrada era ubriaco.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©