Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Nel mondo ogni due minuti una donna muore di parto


Nel mondo ogni due minuti una donna muore di parto
13/06/2012, 12:06

Ogni due minuti nel mondo una donna muore per le complicazioni dovute al parto, e 30 bambini piccoli fanno la stessa fine per cause prevenibili o curabili. I numeri sono forniti dal rapporto della Countdown 2015 iniziative, un network coordinato dall'Unicef su questo tema. Secondo il documento, dal 1990 il tasso di mortalita' materna si e' quasi dimezzato, passando da 12 a 7,6 milioni di decessi l'anno, ma dei 75 paesi dove questo e' piu' alto ben 25 non hanno visto miglioramenti apprezzabili. "Gli sforzi globali per salvare le vite delle donne e dei loro figli piccoli non si muovono abbastanza velocemente - afferma Mickey Chopra, capo della divisione salute dell'Unicef e copresidente del network - alcuni paesi ci stanno mostrando cosa vuol dire avere successo, ma altri ancora devono imparare questa lezione". I piu' bravi nel prevenire le morti materne sono stati negli ultimi 20 anni: Guinea Equatoriale, Nepal e Vietnam, che hanno tagliato il tasso del 75%, ma molto rimane da fare nell'Africa subsahariana e nel sud dell'Asia, dove avvengono il 95% di tutti i decessi, sia delle donne che dei bambini. Di questo passo, spiega Zulfiqar Bhutta della Aga Khan University in Pakistan, sara' difficile riuscire a conseguire l'obiettivo del Millennio per il 2015, che prevede la riduzione del 75% delle morti materne e del 66% di quelle infantili: "E' una corsa contro il tempo - spiega - ma alcuni Stati devono fare dei cambiamenti radicali".

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©

Correlati