Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nessun asilo politico a chi incita la lotta armata


Nessun asilo politico a chi incita la lotta armata
27/07/2010, 20:07

Non si può concedere asilo politico a chi incita alla lotta armata. Lo ha affermato la Cassazione.
Secondo la corte, invece, si puo' concedere l'asilo a chi è perseguitato per le opinioni di dissenso espresse contro il governo del proprio paese. Spetta comunque al giudice un ruolo attivo nel ricercare le prove della persecuzione e non basta un mandato di arresto per propaganda a favore di una organizzazione terroristica per negare la richiesta d'asilo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©