Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Apertura anticipata della stagione dello sci

Neve al Nord, disagi in città


Neve al Nord, disagi in città
26/10/2010, 10:10

Su gran parte dell'Italia è in arrivo l'inverno. Venti, temporali e neve in montagna stanno causando qualche situazione difficile. Un piccolo paese del Trentino, Ponciach di Faver, quota 1050 metri, è stato fatto evacuare a causa della neve che minaccia le case ed ha abbattuto gli alberi.
A causa delle cattive condizioni meteo si fanno sempre più difficili le ricerche dell'alpinista disperso in Val Badia. La neve sull'arco alpino è a quota 1000 - 1200 metri ed in Trentino Alto Adige è possibile percorrere le strade di montagna soltanto con attrezzatura invernale. A Milano il maltempo ha provocato diversi problemi, in particolare al traffico.
Obbligatorie le catene sulle statali del Colle di Tenda e del Colle della Maddalena. Imbiancate anche Cortina e le località dolomitiche venete e sopra i 2000 metri la neve sulle Dolomiti è alta circa 20-30 centimetri. Nevicate anche in Valtellina e Valchiavenna sopra i 20-30 centimetri e nei monti del lago Maggiore.
Gli operatori turistici hanno annunciato l'inizio della stagione turistica per il 6 novembre. Anche al Sud si sono verificati alcuni disagi a causa delle forti piogge : in provincia di Salerno a Torre Orsaia è esondato il fiume Bussento provocando vasti allagamenti alle strade e alle abitazioni.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©