Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il ponte a metà settimana non ha fatto registrare il pienone

Neve al Nord e sole al Sud, in arrivo forti venti


Neve al Nord e sole al Sud, in arrivo forti venti
09/12/2010, 10:12

Durante il ponte dell'Immacolata una differenza di temperatura di oltre venti gradi ha diviso l'Italia in due. Migliaia di turisti italiani e stranieri hanno trascorso la giornata di ieri nelle città d'arte ed è andata bene anche l'apertura ufficiale della stagione scistica sulle Alpi.
Tuttavia non è stato registrato il pienone in quanto l'8 dicembre è capitato a metà settimana e in tanti non hanno avuto l'opportunità di poter concedersi il ponte. Diversi passi dolomitici sono stati chiusi per le abbondanti nevicate e le valanghe. Al sud invece sono state registrate temperature primaverili: 27 i gradi registrati a Palermo, 25 a Catania, 23 ad Olbia e Lamezia Terme, sopra i 20 gradi in Puglia, Basilicata e Molise. A Mondello e a San Giovanni Li Cuti, a Taormina e Siracusa cittadini e turisti sono scesi in spiaggia.
E' previsto l'arrivo di aria fredda di origine polare che determinerà un aumento del vento sulle regioni settentrionali. Sull'arco alpino si verificheranno deboli nevicate che andranno ad esaurirsi nel corso della mattinata. Si abbasseranno, tra oggi e domani, anche le temperature nelle regioni centro-meridionali. Per sabato sono attese temperature in rialzo e cielo sereno in tutta Italia. Travolta da un albero a Fornola ( La Spezia), ieri è morta Teresa Marcocci, sovrintendente della Polstrada della Spezia mentre rilevava un incidente. In Emilia Romagna, inoltre, è stata attivata dalla Protezione civile la fase di preallarme per la piena del fiume Secchia, nel Modenese.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©