Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

No dei residenti di Tellaro a centro anziani, lo sdegno di Ferraioli


No dei residenti di Tellaro a centro anziani, lo sdegno di Ferraioli
28/11/2009, 11:11


LA SPEZIA - "Quando in precedenza a Tellaro ci furono le opposizioni per la costruzione di un impianto di vivai, le motivazioni erano anche fondate e giuste, ma ora opporsi alla riconversione di un'unità abitativa in un centro anziani per non turbare i vip che vengono in vacanza nella zona è assurdo. Se la vista di persone disabili in carrozzina turba i turisti, mi rammarico per loro, ma è la realtà della nostra società". Così Maurizio Ferraioli, responsabile per la Liguria dell'Italia dei Diritti, interviene sulle polemiche dei residenti della provincia della Spezia e di politici locali, nate dopo la proposta avanzata da un privato cittadino di aprire un alloggio per anziani nel centro del borgo turistico.
Dello stesso avviso la responsabile per le Politiche Sociali dell'Italia dei Diritti, Pamela Aroi: "Episodio agghiacciante. Ghettizzare una delle fasce più deboli della popolazione è vergognoso, soprattutto quando a farlo sono i politici, persone che dovrebbero tutelare i diritti dei cittadini più deboli. Ci vuole rispetto per persone che hanno lavorato una vita e che hanno contribuito a risollevare l'economia locale". "Se la struttura in questione possiede i requisiti tecnici per ospitare gli anziani - conclude Ferraioli - non vedo il perché essi non ne possano usufruire, hanno gli stessi diritti di un qualsiasi altro cittadino. Trovo del tutto fuori posto questa levata di scudi dei residenti e politici locali. Ogni persona chiamata in causa deve riflettere attentamente su ciò che sta accadendo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©