Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

NO GELMINI DAY DAVANTI AL MINISTERO


NO GELMINI DAY DAVANTI AL MINISTERO
02/10/2008, 12:10

Pacifica ma decisa manifestazione, quella che si è tenuta questa mattina davanti al Ministero dell'Istruzione. Obiettivo, il titolare del Dicastero, Maria Stella Gelmini, e le sue proposte di riforma scolastica. Gruppi di insegnanti e di genitori hanno occupato la scalinata del Ministero, con cartelli molto significativi come "Il futuro dei bambini non fa rima con Gelmini" o "Il bambino modello Gelmini: dalle 13 alle 20 davanti alla Playstation" sotto l'immagine di un bambino col joystick in mano. Infatti a nessuno piace la riforma: ai genitori per il ritorno al maestro unico, considerato meno efficiente del modulo attualmente in vigore; agli insegnanti, titolari e precari, per il taglio di 87 mila insegnanti, oltre 40 mila bidelli e l'accorpamento di migliaia di scuole.

La risposta della Gelmini a questa manifestazione è stata tipica di quella di questo governo. In tono sprezzante ha detto: "Li lascio fare. Appartengono ad una minoranza di italiani, che vuole protestare. Invece la maggioranza vuole una scuola di qualità, con insegnanti pagati meglio. E questa maggioranza è d'accordo con la riforma". Come se esistesse un genitore che non vuole il meglio per i propri figli.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©