Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ancora scontri a Chiomonte

No Tav, razzi e bombe carta contro agenti


No Tav, razzi e bombe carta contro agenti
11/07/2013, 15:35

TORINO - Ancora scontri tra No Tav e poliziotti. L’ultimo scontro è avvenuto la scorsa notte quando i No Tav hanno attaccato il cantiere di Chiomonte, scontrandosi poi con poliziotti e carabinieri. I manifestanti si sono scagliati contro le forze dell’ordine lanciando razzi, petardi, bombe carta e pietre  ad altezza d'uomo, tanto che carabinieri e poliziotti sono stati costretti ad uscire dalle recinzioni. Lo scontro è avvenuto poco prima di mezzanotte quando una ventina di attivisti del movimento No Tav hanno attaccato le  forze dell'ordine dopo avere tentato di danneggiare le recinzioni. Poliziotti e carabinieri sono stati costretti ad uscire dal cantiere, dove si stanno svolgendo i lavori propedeutici alla nuova linea ferroviaria ad Alta Velocità, e hanno disperso i manifestanti sparando alcuni lacrimogeni. Nessuno è rimasto ferito.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©