Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nobel per la pace 2011, Lampedusa snobbata dai bookmaker


Nobel per la pace 2011, Lampedusa snobbata dai bookmaker
07/04/2011, 13:04

La "candidatura", caldeggiata dal premier Silvio Berlusconi, di Lampedusa a Nobel per la Pace non convince i bookie esteri. Non esiste, informa Agipronews, una quota per l’isola siciliana, per il riconoscimento che sarà consegnato il prossimo dicembre ad Oslo. Quale successore del cinese Liu Xiaobo, a cui è andato il riconoscimento del 2010, in pole position ci sono la politica birmana Aung San Suu Kyi, già Premio Nobel per la Pace nel 1991 e data 4,00 per il bis nel 2011 e Morgan Tsvangirai, Primo Ministro dello stato africano dello Zimbabwe, dato a 6,00. Nella lista del bookmaker irlandese Paddy Power segue poi il nome di Julian Assange, il discusso fondatore di Wikileaks, a 11. Stessa quota anche per Sima Samar, presidentessa della Commissione per i diritti umani dell’Afghanistan. C’è spazio a quota 17 anche per l’Unione Europea.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©