Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La vittima è ricoverata in gravi condizioni in ospedale

Nocera: investe la ex e poi la colpisce con calci e pugni, arrestato


Nocera: investe la ex e poi la colpisce con calci e pugni, arrestato
31/08/2010, 14:08

NOCERA INFERIORE (SALERNO) - Investe la propria ex con l'autovettura; non contento, scende e la prende a calci e pugni, finchè i Carabinieri non lo arrestano. E' successo a Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Carmine Iannone, 38 anni, pregiudicato, stava camminando per le strade di Nocera a bordo della sua Nissan Micra quando ha visto la sua ex fidanzata, dalla quale è separato da due anni, camminare insieme alla madre in mezzo alla strada. A quel punto ha fermato la macchina, ha fatto inversione di marcia e si è diretto contro senso verso la donna, colpendola con la vettura e sbalzandola a qualche metro di distanza. Dopo di che è sceso dall'auto e, vedendo la sua ex dolorante ma viva, le si è avvicinato e ha cominciato a colpirla con pugni e calci. La sua azione violenta è stata interrotta solo dall'arrivo di una pattuglia dei carabinieri che ha arrestato l'uomo, con l'accusa di tentato omicidio, violenza privata e stalking. Infatti non era la prima volta che Iannone molestava la ragazza con cui era stato per 10 anni.
I militari hanno chiamato un'ambulanza che ha portato immediatamente la donna in ospedale. Le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita, anche se lamenta traumi al collo, al volto, alla nuca e alle gambe, insieme ad escoriazioni ed ecchimosi in tutto il corpo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati