Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Noemi Letizia: lettera di Cossiga alla 18enne di Casoria


Noemi Letizia: lettera di Cossiga alla 18enne di Casoria
06/05/2009, 17:05

Cossiga ha inviato una lettera alla diciottenne di Casoria Noemi Letizia, per chiederle scusa "per il modo volgare e incivile" con il quale politici e giornalisti hanno "voluto coinvolgerla in una polemica politica e etica alla quale - scrive il senatore a vita -lei è estranea". "Le scrivo - esordisce Cossiga - come padre e nonno, e come ex-politico, da sardo e da italiano, e per quel millecentesimo che possa io mai politicamente rappresentare la "Nazione in Parlamento", per chiederle scusa per il modo volgare e incivile con il quale politici e scribacchini (nel centenario della nascita di quel maestro che fu Indro Montanelli mi sembrerebbe infangarne la memoria chiamarli "giornalisti"!) hanno voluto coinvolgerla in una polemica politica ed etica ad personam alla quale Lei è palesemente estranea. Voglia peraltro trasmettere a Suo padre questo consiglio: tenga lontano dalla famiglia i politici, non per loro ma per quanto "li segue". Le formulo i migliori auguri per i suoi studi e per il suo lavoro."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©