Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La ragazza attesa dalla stampa, 'scortata' fino all'auto

Noemi Letizia vota, bagarre al seggio


Noemi Letizia vota, bagarre al seggio
08/06/2009, 03:06

Noemi Letizia, per la prima volta, è andata a votare. Sezione 62 del quarto Circolo didattico di Portici, dove è arrivata a bordo di una Mercedes, accompagnata dai genitori. Ad attenderla, l’ormai immancabile sciame di giornalisti, probabilmente in attesa di qualche sconcertante rivelazione. Quando la ragazza è arrivata, le porte sono state chiuse per il tempo del voto. Si è presentata con occhiali curi, capelli sciolti, abito nero elegante. Sono stati registrati momenti di tensione, con proteste dei giornalisti, anche per la decisione di accogliere la richiesta della giovane di farsi accompagnare fino all’urna dal padre, Elio Benedetto Letizia, estraneo in quanto iscritto in un’altra sezione.
Subito dopo il voto, la ragazza è ritornata verso l’automobile, accompagnata da alcuni agenti della polizia municipale che le hanno fatto da scorta. Un comportamento che ha provocato vive proteste da parte di alcune persone che si trovavano all’esterno del seggio di portici, che hanno gridato: “Vergogna, scortate un cittadino!”. Un semplice cittadino che, però, era atteso dalla stampa da sabato mattina.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©