Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nomina comandante dei vigili a Capri, ancora proteste


Nomina comandante dei vigili a Capri, ancora proteste
07/12/2010, 11:12


CAPRI (Na) - Ada Gargiulo, capogruppo consiliare di Capri della lista “I Capresi per Capri”, e Costantino Federico, consigliere comunale dello stesso gruppo, intervengono con una dichiarazione congiunta per contestare il contenuto del servizio apparso ieri sera nell’edizione delle 19 del Tg3 nazionale relativo alle polemiche per la nomina del nuovo comandante della polizia municipale di Capri. “Chi ha ispirato e suggerito il grottesco servizio sulla nomina illegittima operata dal sindaco di Capri in spregio di tutte le norme vigenti in materia - affermano Ada Gargiulo e Costantino Federico - ha voluto creare una cortina fumogena per distrarre l’attenzione dal vero problema: ci troviamo di fronte ad un illecito e presumibilmente a reati contro la pubblica amministrazione commessi dal sindaco Ciro Lembo. Ovviamente non c’entra niente la circostanza che la nomina abbia riguardato una donna ma soprattutto è falsa e destituita di ogni fondamento l’affermazione riportata dal Tg3 che la candidata, per i suoi ‘titoli’, avrebbe sbaragliato tutti i 25 concorrenti. In realtà non vi è stata alcuna selezione, non vi è stata alcuna comparazione tra i curriculum e le varie candidature, tra cui professionalità di varia provenienza ed estrazione ma anche dall’interno stresso del corpo di polizia locale. E’ una vergogna - concludono i due consiglieri comunali di Capri - che una testata prestigiosa come il Tg3 si sia prestata a questa squallida speculazione alterando completamente la verità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©