Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Non lasciamoci "influenzare" , tre appuntamenti a Napoli per fare chiarezza sull’influenza A


Non lasciamoci 'influenzare' , tre appuntamenti a Napoli per  fare chiarezza sull’influenza A
05/11/2009, 11:11


NAPOLI - Quattro mesi fa l’Organizzazione mondiale della Sanità ha dichiarato lo stato d'allerta per la pandemia influenzale provocata dal virus A/H1N1. Questo periodo è bastato per generare tanta confusione, dubbi, e una vera psicosi dettata dall’allarmismo più assoluto. Fondazione Idis-Città della Scienza propone un canale di informazione che sarà d’aiuto a chiunque voglia darsi risposte sul problema e verificare tutto quanto è stato detto e si dice sul tema “Influenza A”. L’iniziativa vuole dare voce a domande, incertezze, perplessità sorte e alimentate da continue notizie contraddittorie e offrirsi come strumento di risposta ai tanti interrogativi che tutti si pongono sul virus e la sua pericolosità, sul vaccino e la sua distribuzione, sul comportamento da tenere per un’adeguata prevenzione e su come comportarsi in casi particolari. Una corretta informazione aiuta a sentirsi più sicuri, evita il panico, e rende più consapevoli. Per questo motivo abbiamo organizzato, per le prossime domeniche, alcune attività e una serie di incontri con esperti del settore: virologi, medici e scienziati, metteranno a disposizione le loro conoscenze ed interagiranno col pubblico per dare risposta ai quesiti che molti si pongono in questo momento. Il primo appuntamento in programma è domenica 8 novembre con la dott.ssa Emma Montella, membro del comitato Pandemico dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Federico II”; domenica 15 novembre sarà il dott. Giulio Cocco, dirigente medico della Divisione di Malattie dell'Apparato Respiratorio ad Indirizzo Riabilitativo dell’Azienda Ospedaliera “A. Cardarelli”ad incontrare il pubblico del Science Centre ; mentre domenica 29novembre sarà la volta del dott. Domenico Guarnaccia, virologo e membro dell’AISERV – Associazione Italiana per lo Studio e la Ricerca virologica - Osp. Cotugno di Napoli. Con a questi appuntamenti vogliamo provare a superare i luoghi comuni e a fare più chiarezza sull’emergenza sanitaria, evitando le ambiguità.Conoscere un problema significa combatterlo meglio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©