Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Grande festa nel piccolo centro di Orria

Nonna Annita operata a 105 anni al femore


Nonna Annita operata a 105 anni al femore
27/01/2010, 14:01


ORRIA (Sa). E’ stata operata al femore a 105 anni, e dopo 24 ore dall’intervento giá cammina per il reparto. Adesso sta bene Annita Astone, un’anziana di Orria. Ricoverata nei giorni scorsi per la frattura del collo del femore destro, la donna, nata più di un secolo fa, il primo gennaio del 1905, è stata infatti sottoposta ad un delicato intervento chirurgico dalla equipe di medici guidata da Nicola Capuano, direttore del reparto di Ortopedia e Traumatologia del nosocomio vallese, formata dai dottori Domenico Cammarota e Antonio Ambrosio, e dall’anestesista Corrado De Martino. E dopo neppure ventiquattro ore dall’intervento, la nonna più anziana di Orria ha deciso di fare una breve passeggiata nel reparto, accompagnata dai parenti, dagli amici e dal personale medico e paramedico: un piccolo passo, per un degente anziano, un passo decisivo per una paziente della sua etá. Intanto, nei prossimi giorni nonna Annina lascerá l’ospedale "San Luca", come confermato dai sanitari. Per il reparto di ortopedia del direttore Nicola Capuano è un altro record, dopo i tanti collezionati negli anni. E intanto, in attesa di essere dimessa, nonna Annina con grande luciditá ha giá raccontato ai medici che l’hanno operata alcuni episodi della sua lunga vita. Il dottore Capuano è stato il primo a sperimentare in Europa la tecnica supercap, diffusa negli Stati Uniti, una tecnica chirurgica mini-invasiva e rivoluzionaria, che consente di intervenire sul femore e sull’anca con vantaggi notevolissimi per i pazienti.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©