Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le tre donne sono accusate di ben 21 truffe

Nonna, mamma e figlia caricavano Postepay senza pagare


Nonna, mamma e figlia caricavano Postepay senza pagare
16/08/2010, 12:08

ROMA - Tre donne della stessa famiglia: nonna di 79 anni, madre di 50 anni e figlia di 24  sono state arrestate per truffa dopo ben 21 colpi perpetrati ai danni di alcune tabaccherie con ricevitoria Sisal di Roma.
Le forze dell'ordine hanno dichiarato che le donne, residenti ad Ardea, si recavano presso le tabaccherie per ricaricare le carte prepagate Postepay e dopo aver richiesto la ricarica della carta fingevano di aver dimenticato il denaro in auto e, lasciando in pegno il proprio portafogli alla cassa, si dileguavano e facevano perdere le proprie tracce. Ogni volta il borsellino risultava privo di documenti.  

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©