Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Nordafricano gambizzato per difendere i connazionali


Nordafricano gambizzato per difendere i connazionali
16/07/2009, 15:07

Raffaele Rosmarino, 59enne soprannominato o’ Corcione e Salvatore Caccavale, 39enne, meglio conosciuto come Salvatore o’ Criminale, pregiudicati, sono stato sottoposti a Fermo di Polizia Giudiziaria dagli agenti del Commissariato di Polizia di Afragola per il reato di tentato omicidio, in concorso tra loro, ai danni di un cittadino extracomunitario di anni 21, nonché per porto e detenzione di armi e spari in luogo pubblico.
Gli agenti, nella serata di ieri, sono intervenuti ad Afragola alla via Sacro Cuore dove l’extracomunitario, mentre passeggiava con un suo connazionale, veniva sparato da due persone a bordo di un ciclomotore.
In particolare il passeggero estraeva dalla cintura una pistola da cui esplodeva due colpi d’arma da fuoco, colpendo la vittima alla gambe
Le indagini immediatamente esperite, sostenute anche dalle dichiarazioni di testimoni hanno concentrato l’attenzione su Caccavale e Rosmarino quali autori del ferimento dello straniero.
L’attività di polizia ha accertato che i motivi del ferimento sono da ricondurre nell’ambito del fenomeno del “ caporalato” in quanto la vittima, viene considerato dai connazionali come “ tutore “ dei diritti degli stessi.
Rosmarino è stato rintracciato al Rione Salicelle presso un capannone dove svolge l’attività di guardiano mentre Caccavale è stato fermato a casa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©