Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

No-Tav: prima accusa di terrorismo per gli attivisti

In corso perquisizioni dopo attacchi a cantiere Chiomonte.

No-Tav: prima accusa di terrorismo per gli attivisti
29/07/2013, 10:10

TORINO - Novità nella questione Tav - che prevede la costruzione della linea ad altà velocità che collegherà l'Italia alla Francia per gli scambi commerciali - per quanto concerne il cantiere di Chiomonte, in alta Val di Susa. Per la prima volta infatti gli attivisti no tav sono stati accusati di attentato per finalità terroristiche o di eversione. In base a questa accusa, i pm hanno disposto questa mattina le perquisizioni a carico di una decina di no Tav in corso a Torino e in valle di Susa nelle abitazioni degli attivisti. Gli episodi in questione sono i ripetuti attacchi al cantiere di Chiomonte avvenuti nei giorni precenti al 19-20 luglio.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©