Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Si temeva per nuove scosse di terremoto

Notte passata nelle auto per migliaia di persone in Garfagnana


Notte passata nelle auto per migliaia di persone in Garfagnana
01/02/2013, 09:50

LUCCA –  In Garfagnana,  centinaia di persone (colpite dal terremoto del 25 gennaio)  hanno dormito nelle loro auto, a causa  dell’allarme lanciato  in merito alla possibilità di nuove scosse.  Molti altri hanno trovato alloggio in strutture sportive o scuole, che erano state predisposte dopo l'allarme di ieri sera.

Era stato l'invio di uno studio dell'Ingv alla Protezione civile, che lo aveva trasmesso a sua volta alle Regioni, a suggerire alla Provincia di Lucca di contattare i sindaci perché informassero i cittadini delle possibili nuove scosse.

Per tutta la notte è stata attiva la sala operativa predisposta dalla prefettura e dalla Provincia di Lucca.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©