Cronaca / Rosa

Commenta Stampa

Nove anni in Africa in prima linea contro le violenze di massa


Nove anni in Africa in prima linea contro le violenze di massa
08/02/2012, 14:02

Silvana Arbia è un magistrato italiano che decide di occuparsi di giustizia internazionale. Dal 1999 al 2008 è procuratore del Tribunale penale internazionale per il Ruanda e riesce ad assicurare alla giustizia numerosi responsabili di quel famigerato genocidio che da aprile a luglio del 1994 aveva provocato la morte di oltre un milione di persone. Arbia racconta questa intensa esperienza nel libro “Mentre il mondo stava a guardare” pubblicato nelle edizioni Mondadori.

Assieme all’autrice partecipano al convegno organizzato da Criticalia Franco Narducci, PD, vicepresidente della Commissione esteri della Camera, Pierluigi Mantini, UDC, componente della delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare dell’organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OCSE), Sandro Mazzatorta LNP, della Commissione giustizia del Senato, Enrico Pianetta, PDL, della Commissione esteri della Camera e Matteo Luigi Napolitano, docente di storia delle relazioni internazionali. Modera Francesca Sibani, giornalista di Internazionale.

Criticalia
Il Centro Studi Politici Criticalia è una “associazione privata, indipendente, internazionale, apartitica e senza fini di lucro che promuove la discussione, l'approfondimento e l’interazione tra i politici e la società”. Nasce nel 2010 come spin-off di Parlamentaria, una Associazione molto attiva nella elaborazione di una autonoma cultura politica.
Il Centro Studi Politici Criticalia attraverso l’organizzazione di incontri pubblici e sessioni di ricerca si propone di sviluppare nuovi ed originali approcci interdisciplinari finalizzati a sostenere attività parlamentari e strategie imprenditoriali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©