Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Sgominato asse Castellammare-Gragnano-Torre Annunziata

Nove arresti per spaccio di droga nel vesuviano


Nove arresti per spaccio di droga nel vesuviano
07/12/2010, 15:12

CASTELLAMMARE DI STABIA - Nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla Procura di Torre Annunziata è stato smascherato un traffico di droga sull’asse Gragnano-Castellammare di Stabia –Torre Annunziata. Nella giornata di oggi sono state tratte in arresto nove persone  perché indiziate di spaccio in concorso di sostanze stupefacenti. L'attività investigativa ha avuto inizio nella primavera dello scorso anno e si è sviluppata grazie alle intercettazioni telefoniche ed ambientali. Uno degli arrestati, di cui due sono finiti agli arresti domiciliari, aveva fatto di piazza orologio a Castellammare di Stabia il suo centro di spaccio. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Gragnano nella mattinata di oggi. Si chiama Francesco Mosca, 24 anni, residente a Castellammare, e si è reso responsabile di detenzione a fini di spaccio di stupefacente.
Nel corso di perquisizione domiciliare i militari dell’arma lo hanno trovato in possesso di 20 grammi di marjiuana e di un bilancino digitale di precisione oltre a materiale vario per il confezionamento della droga. Secondo quanto accertato dagli investigatori, invece, il guadagno dell’ intera organizzazione era molto più lauto e comprendeva un giro di affari di circa 30mila euro al mese.

 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©