Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo aveva manifestato a molti l'intenzione di costituirsi

Nuoro, catturato il latitante Raffaele Arzu


Nuoro, catturato il latitante Raffaele Arzu
09/12/2009, 09:12

NUORO - E' stato arrestato nella notte Raffaele Arzu, 30 anni, considerato uno dei 30 latitanti italiani più pericolosi. L'uomo è stato arrestato a casa sua dai Carabinieri del Ros e non ha opposto alcuna resistenza. Arzu si è fatto un nome con le rapine ai portavalori, di solito sulle autostrade e con azioni spettacolari. Infatti deve scontare 14 anni di prigione per due rapine a portavalori: una a Castelraimondo, in provincia di Macerata, nel 2001; la seconda ad Arezzo nel 2002. Inoltre è sospettato di avere organizzato anche la rapina del 30 giugno 2008 sull'autostrada nei pressi di Perugia, per la quale poche settimane fa furono arrestate una quindicina di persone. In quella occasione, Arzu riuscì a scappare dalla cattura, e a far perdere le proprie tracce.
Ma negli ultimi tempi, parlando con conoscenti, aveva manifestato l'intenzione di costituirsi, soprattutto per non essere accusato di reati che gli sono stati addebitati ma che lui non ha mai commesso. L'intenzione si era rafforza quando, qualche settimana fa si era costituito Sergio Arzu, cugino di Raffaele. Ieri notte il Ros ha tagliato corto, procedendo all'arresto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©